Curiosità nella valle - Vicosoprano tra la Val D'Aveto e la Val Trebbia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Curiosità nella valle

Vicosoprano

La frazione di Vicosoprano dista 5,06 Km dal Comune di Rezzoaglio (GE)
Coordinate: latitudine 44°34'13"N - longitudine 9°24'11"E
Altitudine: 1086 metri s.l.m.
Popolazione invernale: una ventina di persone
Popolazione estiva: 200/300 persone

                                                 
IL 15 OTTOBRE 1889 CINQUE VICOSOPRANESI, DI RITORNO DA OTTONE, SORPRESI DA UNA TORMENTA DI ECCEZIONALE VIOLENZA, TROVARONO LA MORTE SU UNA MULATTIERA POCO LONTANO DAL PAESE.-
IL PONTE CHE IN FONDO VALLE PERMETTE DI OLTREPASSARE L' AVETO SORGE SULLE ROVINE DI UN PONTE PIU' VECCHIO . L' ARCO MAGGIORE COPRE UNA LUCE DI BEN 33 METRI.-
IL TORRENTE AVETO, NASCE DALLE PENDICI DEL MONTE CAUCASO (m 1245) AD UNA QUOTA DI 1198m. LA SUA LUNGHEZZA E' DI 52 CHILOMETRI. NEI PRESSI DELL'ABITATO DI BOSCHI, FORMA UN LAGO (DOVUTO ALLA PRESENZA DELLA DIGA CHE ALIMENTA LA CENTRALE IDROELETTRICA DI RUFFINATI). SFOCIA NEL FIUME TREBBIA NEI PRESSI DI MARSAGLIA (PC). IL DISLIVELLO COPERTO NEL SUO CORSO E' DI m 880.-
ALLA FINE DEL SECOLO SCORSO, UNA FRANA, STACCATASI POCO SOPRA L' ABITATO DI VICOMEZZANO, TRAVOLGEVA NUMEROSE CASE CREANDO INGENTI DANNI MA NON PROVOCANDO FORTUNATAMENTE VITTIME.-NELLO STESSO PERIODO UN INCENDIO RADEVA COMPLETAMENTE AL SUOLO IL VILLAGGIO DI LOVARI (VICINO AD ALPEPIANA).-
DURANTE LA COSTRUZIONE DEL TRONCO DI STRADA FRA REZZOAGLIO E BOSCHI (1936), VENIVA RECUPERATO ALLA PROFONDITA' DI UN METRO CIRCA , UN PUGNALE RISALENTE ALL' EPOCA DELLA DOMINAZIONE DEI FIESCHI (1500).-
SEMPRE NEL 1936 MENTRE SI DISSODAVA UN TERRENO PER IMPIANTARVI UN VIVAIO NEI PRESSI DELLA FORESTALE DEL PENNA, VENNE RIPORTATA ALLA LUCE UN' ARMA MOLTO CORROSA FORSE RISALENTE AL PERIODO DELLE BATTAGLIE FRA LIGURI E ROMANI.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu